Ricette, due chiacchere e tanta tanta creatività...

venerdì 4 maggio 2012

Mini Cake !!!




Buon pomeriggio amiche e amici, questo è stato il mio primo esperimento con la pdz direi che non è andato male...;)




Ho preparato queste mini cake in occasione del compleanno del mio papà, avevo intenzione di provare questa pasta di zucchero di cui tutti parlavano tanto, e per realizzare le torte vere e proprie ho sperimentato accoppiamenti vari tra creme e decorazioni, giusto per prendere confidenza con l'impasto, ho colto l'occasione anche per provare la ghiaccia reale, elencherò tutte le ricette utilizzate per prepararle, non ho le foto dei procedimenti perchè ai tempi non avevo il blog e quindi ho fatto delle foto del prodotto finito, spero che possano dare spunto a tutte le cuochine che come me amano sperimentare e mettersi alla prova!!

Pandispagna
Per il pandispagna ho utilizzato un unico disco da uno stampo 34 cm poi ho preso una tazza da thè, ho formato dei cerchi sopra ed ho ritagliato con un coltello affilato seguendo la traccia, ecco come ho formato delle piccole tortine!

Ingredienti per tortiera da 34 cm
12 uova
360 gr di zucchero
150 gr di farina 
150 gr di fecola 
un pizzico di sale
scorza di limone o arancia grattugiata

Procedimento

Il segreto per un buon pandispagna è la lavorazione delle uova con lo zucchero, più lavorate, più l'impasto ingabbierà aria che servirà a far lievitare bene .
Sgusciate in una ciotola le uova intere, frullate a lungo, almeno 15- 20 minuti con uno sbattitore a frusta le uova e lo zucchero finchè diventano spumose e dense come si dice in gergo fino a quando scrivono, cioè sollevando le fruste i fili d' impasto scrivono sopra l'altro impasto.
Setacciate la farina insieme alla fecola per evitare di formare grumi. Aggiungere la farina e la fecola versandole a pioggia dal setaccio, e mescolarle delicatamente con un cucchiaio di legno, dall'alto verso il basso lentamente in modo che si incorpori al composto senza smontarlo.
Versate l'impasto al centro dello stampo che avrete precedentemente imburrato e infarinato, livellatelo bene e infornate a 150°  in forno già caldo per circa 40 minuti. 







Ghiaccia reale

Ingredienti per decorare una torta da 34 cm diametro circa, potete dimezzare a vostro piacimento le dosi
3 albumi
750 g di zucchero a velo
1 cucchiaino di succo di limone
Procedimento 
Mettete in una ciotola alta gli albumi e frullate con frullino elettrico a bassa velocità, mescolateli allo zucchero a velo passato a setaccio per evitare grumi che potrebbero crearvi problemi se utilizzate beccucci piccoli per decorare ostruendone il passaggio dal piccolo foro, unite infine il succo di limone.
Vi accorgerete quando sarà pronta perchè avrà la consistenza della meringa. Potete conservarla in frigo fino all'utilizzo coperta da pellicola trasparente, io la verso direttamente nelle sac a poche e poi copro il beccuccio con pellicola trasparente pre evitare che si formi il tappo. così ho tutto pronto.


per le creme ho utilizzato una crema bianca senza uova e una crema al cioccolato con la stessa base della bianca aggiungendo del cioccolato fuso fino a consistenza desiderata


Ingredienti
 per la crema bianca chantilly e/o al cioccolato

150g di farina
50g di amido di mais
340g di zucchero
160ml di panna zuccherata
1l di latte
scorza di limone  o vaniglia in baccello
Procedimento

Mettere gli ingredienti polverosi, quindi farina amido e zucchero, dentro un pentolino aggiungere il latte a filo mescolate bene gli ingredienti unire tutto il latte mettere un pezzo grande di scorza di limone o se dovrete aggiungere il cioccolato alla fine meglio cannella o vaniglia in bacca, portare a bollore a fuoco dolcissimo appena sobbolle cominciate a mescolare dolcemente fino a che la crema non formi un velo sul cucchiaio, quindi scegliete in base alle vostre esigenze la densità della crema, mi raccomando mescolate sempre per evitare che si attacchi sul fondo della pentola, mettetela in una terrina di vetro e coprite con pellicola trasparente a contatto con la crema per evitare che si indurisca in superficie oppure che si crei condensa con l'acqua dei vapori. Poi appena fredda, aggiungete la panna montata per avere una crema più leggera chiamata chantilly , ma anche questo ingrediente è a secondo i vostri gusti. Come vi dicevo prima ho fatto la crema al cioccolato aggiungendo alla crema bianca ancora calda del cioccolato fondente fuso mescolate energicamente fino ad amalgamare bene il cicoccolato.



 adesso veniamo alla Pasta di zucchero

Ingredienti
 per circa 500 gr di pasta di zucchero

Acqua 30 gr (per la colla di pesce)
Colla di pesce 5 gr
Coloranti alimentari in gel o in pasta q.b.
Miele o glucosio 50 gr
Zucchero a velo 500 gr

Procedimento


Per preparare la pasta di zucchero, mettete la colla di pesce in ammollo in acqua molto fredda per farla ammorbidire. Scaldate il glucosio in un pentolino a fondo spesso insieme all’acqua, senza portarlo a bollore. Strizzate la colla di pesce e aggiungietela allo sciroppo con il glucosio. Setacciate lo zucchero a velo in una ciotola e aggiungete il glucosio fate in modo che sia tiepido non caldissimo e neanche freddo, mi raccomando questo è un passaggio importanete altrimenti si formano dei grumi.
Trasferite il composto su di una spianatoia spolverizzata con zucchero a velo e continuate a lavorare il composto fino a che sarà liscio ed omogeneo e non si appiccicherà più alle mani, impastate quindi fino ad assorbire completamente lo zucchero a velo, se vedete che è ancora molle aggiungete ulteriore zucchero a velo, alle volte dipende dal calore delle mani, io impasto con dei guanti sterili. Se desiderate ottenere una pasta di zucchero colorata, divididetela in panetti e aggiungete il colorante desiderato, io uso quello in polvere. Continuate a lavorare energicamente il panetto fino a che il colorante si sarà assorbito e il colore sarà uniforme e se desiderate un colore più intenso non dovete fare altro che aggiungere altro colorante poco alla volta. Infine avvolgetela con della pellicola trasparente e conservala in un luogo fresco e asciutto fino al momento di utilizzarla. Io l'ho preparata il giorno prima, poi l'ho messa 6 secondi in microonde, l'ho impastata un po ed era come appena fatta.




per le decorazioni vi serviranno attrezzini coltelli sac a poche stampini e chi più ne ha più ne metta, io ai tempi di questa ricetta non avevo nulla più che le mie mani e la mia fantasia... quindi non ho usato stampi...

per cui non vi abbattete se alle volte le cose non riescono subito, io sono stata caparbia e molto fortunata perchè ho una buona manualità ma se non riuscite e provate e riprovate...non bisogna mai arrendersi... 










da queste piccole delizie assaggiando assaggiando ho potuto realizzare queste torte per il mio papà in occasione del suo 60° compleanno.. ecco a voi le foto







Ciao e alla prossima Melizia!!!

6 commenti:

  1. a me sembra essere andato decisamente bene! Felice di conoscerti, ti seguo anch'io. Ciao e a presto

    RispondiElimina
  2. Ciao cara grazie mille, il piacere è tutto mio..!
    Baci a presto
    Mely

    RispondiElimina
  3. Ciao, devono essere buonissimi.... è da un pò di tempo che ti segno. Credo che il tuo modo di cucinare sia davvero fantasioso.
    A presto
    Sara

    RispondiElimina
  4. Ciao!!!
    Sono bellissime queste mini cake!!!!
    Se ti va passa per un saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Monica, passo da te volentieri a presto

      Elimina